Perché personalizzare il packaging di cosmetica può rendere il prodotto vincente

packaging cosmetica

Personalizzare packaging per cosmetici porta sì vantaggi economici e risulta una strategia di marketing efficace, ma è solo la punta di un iceberg molto più profondo. Unendo comunicazione, emozioni e marketing, ecco che il prodotto diventa la sua scatola e viceversa, per un processo d’acquisto che parte prima di tutto dai sensi.

Lo sapevi che si sceglie di personalizzare packaging per cosmetica per un motivo ben preciso? Solitamente, nulla viene affidato al caso, anche se sembra così; eppure, ogni scelta, ogni dettaglio, colore, font, materiale di un packaging per il prodotto cosmetico, sono degli elementi studiati al fine di influenzare la scelta del possibile acquirente.

Quali domande ci poniamo quando siamo in fase d’acquisto cosmetico o di prodotti di bellezza?

Molte volte non si hanno proprio le idee chiare: “Quel rossetto fa per me?” “Il nuovo mascara farà davvero il suo dovere?” “C’è scritto che quella nuova crema è biologica! Devo prenderla!”

In questo mare di domande non c’è una risposta giusta o sbagliata! Basta farsi guidare dal proprio istinto… Ma sai cosa guida l’istinto? Le emozioni di pancia. Ciò che ci suscita curiosità stimola i sensi e ci invoglia a scoprirne di più.

Personalizzare packaging cosmetici, in un’epoca dove il mercato del beauty è in continua crescita, è la chiave per parlare alle emozioni con comunicazione puramente visiva.

Personalizzare packaging di cosmetica: lo specchio dei valori

Lo dice la parola stessa: personalizzare packaging implica avere uno stile unico e inimitabile. Soprattutto se si parla del settore cosmetico!

Molti di noi si sono sentiti spesso “legati” a un brand o prodotto perché esso faceva da specchio ai medesimi valori e identità. Osservare il prodotto, il suo packaging, testarlo ed esserne soddisfatti instaura inevitabilmente una sorta di feeling, affetto. C’è un rapporto diretto tra consumatore e prodotto finale e nel mezzo l’esperienza d’ acquisto.

Quante volte ti sei ritrovato ad acquistare, tra decine di prodotti, maschere viso solo perché sul packaging c’era un adorabile animaletto, magari proprio il tuo preferito!

Personalizzare packaging per cosmetica non è un processo facile e non è banale. E’, invece, rendere unico, non anonimo e diverso da tutti il prodotto contenuto qualunque siano le tue idee legate alle scatole per cosmetici.

Personalizzare packaging: contenere e comunicare

Aziende e brand owner scelgono di personalizzare packaging cosmetici perché il consumatore deve identificarsi nel prodotto attraverso varie caratteristiche. La particolarità che si sceglie di applicare su un buon packaging renderà il prodotto indimenticabile ma non bisogna guardare solo all’aspetto estetico. La personalizzazione del packaging diventa una vera e propria attenzione ai valori sociali, facendo leva su quel dettaglio che spingerà poi a dire “Lo compro perché mi rappresenta! Rappresenta il mio mondo. Rappresenta me”. In sostanza il packaging diventa il singolo prodotto e viceversa.

Compriamo prima con i sensi, quindi è necessario, quasi un obbligo, riuscire ad unire la giusta comunicazione alle emozioni, al fine di motivare sì l’acquisto ma anche di creare un packaging in cui ci si possa identificare.

Conclusioni

Dovete personalizzare packaging cosmetici e cercate una piattaforma innovativa, di alta qualità e a prezzi competitivi? Con Packly si può sin da subito creare un prototipo scegliendo tra la vasta gamma di modelli presenti in libreria. In pochi minuti avrete pronto l’esecutivo di stampa visualizzabile in 3D.

sistema scommesse Previous post Come funziona un sistema di scommesse per il calcio?